5 Idee per stimolare il linguaggio del tuo il bambino durante il gioco

Dopo un anno di navigazione in una pandemia, molte famiglie continuano a essere a casa più che mai. Per i genitori di bambini in età prescolare, le attività che promuovono l’apprendimento sono ovunque sui social media e sui blog. Mostrano attività divertenti per mantenere i bambini felici, impegnati e nell’apprendimento. Tuttavia, mettere in atto queste attività e mantenere l’attenzione di un bambino in età prescolare può essere più impegnativo di quanto sembri.

Ecco cinque semplici modi per aiutarti a mantenere il tuo bambino in età prescolare impegnato nelle attività di apprendimento a casa:

1. Focalizza le tue attività sugli interessi di tuo figlio

Anche se la fantastica attività Lego online ti sembra divertente, se il giocattolo preferito di tuo figlio sono le automobili, scegli le macchine! Proprio come gli adulti, i bambini imparano di più quando interagiscono con i giocattoli a cui sono interessati. Questo aiuterà ad attirare e mantenere la loro attenzione per periodi più lunghi. Anche quando introduci nuove attività, mantieni un elemento preferito nell’attività per stimolare il loro interesse. Ad esempio, se stai introducendo il gioco con una cucina giocattolo e tuo figlio adora le auto, inizia con un drive-through in modo che l’auto preferita possa ancora far parte del gioco mentre esplori la nuova attività.

2. Creare aree chiare per l’apprendimento

I bambini amano la struttura e avranno più successo quando sapranno cosa ci si aspetta da loro. I confini possono includere dove possono giocare con un giocattolo specifico, dove dovrebbero sedersi, quali strumenti dovrebbero usare e dove mettere gli oggetti quando hanno finito.

Ecco alcuni esempi di delineazione delle aspettative in diverse attività:
Se l’attività di apprendimento consiste nel colorare, indica chiaramente dove possono colorare e quali pennarelli usare. Mi piace usare del nastro da pittura dai colori vivaci per fissare la carta, quindi è chiaro dove finisce il pezzo.

La lettura tranquilla di un libro potrebbe richiedere che un bambino si sieda in un’area specifica. Segna il punto, ovunque si trovi, per dare a tuo figlio un’idea di dove dovrebbe sedersi. Questo è anche utile se hai bisogno di guidarli a sedersi di nuovo, puoi farlo velocemente e senza confusione. Ancora una volta, il nastro rimovibile funziona bene per mettere una X sul posto per sedersi. Le tovagliette sul pavimento possono anche essere un’ottima visuale per dove sedersi.

Per Playdoh, disponi di un’area designata in cui è possibile giocare a Playdoh e un cestino di strumenti. Non vuoi mischiare i colori? Usa la carta da costruzione come aree designate in modo che Playdoh blu rimanga sul blu e il verde rimanga sul verde!

3. Gioca, piuttosto che diretto

Che tu stia giocando con le auto o commentando il tuo progetto di disegno, gioca insieme a tuo figlio. Niente interromperà un’attività di apprendimento più velocemente di dettare il gioco o fare troppe domande. Invece, trasforma le tue domande in affermazioni e commenti. Ad esempio, invece di chiedere “Cosa sta facendo il tuo bambino?” dire: “Il mio bambino ha fame. Le darò da mangiare”. Guarda cosa sta facendo tuo figlio e costruisci sulle sue idee commentando e modellando il gioco.

4. Coinvolgi i sensi

Sono sicuro che l’avrai già sentito dire, ma i bambini imparano facendo. Più sensi possono coinvolgere durante il gioco, più impareranno. Quando pensi alle tue attività, pensa a quali sensi usano e quali altri sensi puoi aggiungere. Ad esempio, se stai colorando, potresti usare pennarelli profumati, o magari colorare su diverse trame (cartone, tessuto, ecc.). Se stai facendo il Didò, puoi aggiungere delle perline, aggiungere un profumo al didò, fare didò commestibile. Ricorda solo che aggiungere uno o due sensi è fantastico, ma aggiungere tutti e cinque potrebbe rendere l’attività travolgente.

5. Stabilisci aspettative di tempo ragionevoli

Mentre tutti i genitori di bambini piccoli vorrebbero che si impegnassero con un giocattolo o un’attività per un’ora intera, tale aspettativa non è necessariamente appropriata. Secondo gli esperti dell’infanzia, la capacità di attenzione media di un bambino è in genere la sua età x 2. Ciò significa che i bambini di tre e quattro anni dovrebbero svolgere un compito per una media di 6-8 minuti. Anche se questo può essere diverso per ogni bambino, è un punto di partenza per cosa aspettarsi per tuo figlio. Quando scegli le attività, scegli quelle che sono veloci da configurare e rimuovere perché il tempo di gioco potrebbe non durare ore e ore.

 

Ecco il video collegato a questo articolo:

 

 

 

Lascia un tuo commento

Mini corso GRATUITO sui prerequisiti del linguaggio
Inserisci la tua mail per riceverlo direttamente alla tua mail insieme a 3 video gratuiti.
Anna Biavati logopedista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: