Recensioni

Le vostre testimonianze:

Se sei un genitore o un professionista che si è avvalso della mia consulenza lascia qui la tua recensione, troverai un modulo in fondo alla pagina, oppure inviala via mail a segreteria@insegnamiaparlare.it

grazie!

D.ssa Anna Biavati

 

 

Screenshot_2020-01-25 (1) Silvia Esse(1)
Copia di LOGO CON TRADEMARK
Copia di LOGO CON TRADEMARK
Copia di LOGO CON TRADEMARK
Copia di LOGO CON TRADEMARK
Copia di LOGO CON TRADEMARK
PREV
NEXT
Buongiorno a tutti, mi sento di dare un prezioso consiglio a voi mamme del gruppo: dopo averlo prenotato, ieri ho avuto l’infinito piacere di aver fatto con la dott.ssa Biavati un colloquio via Skype: oltre ad essersi mostrata veramente gentile, si evince soprattutto che sia un’ottima professionista, in grado con la sua dolcezza e competenza, di aver fugato ogni mio dubbio/perplessità, in merito al ritardo di linguaggio di mio figlio di 34 mesi. Mi ha dato dei validi consigli, pareri e attività da svolgere, fini a migliorare il linguaggio di mio figlio. Personalmente, é un’esperienza che rifarei altre 1000 volte, professionisti nel settore di questa valenza, è difficile trovarne oggi giorno. La consiglio vivamente a tutti. Ringrazio anche Laura, la sua segretaria, che ha svolto un’impeccabile lavoro da tramite, fra me e la dottoressa. ❤️
Silvia Esse Mamma
Buonasera dottoressa, sono Giada di Brighton, volevo aggiornarla sui progressi di Nathan e voglio farlo attraverso questo meraviglioso gruppo, per dare la mia esperienza stra positiva che ho riscontrato attraverso i suoi video e l’importanza del corso per i prerequisiti del linguaggio. Allora premetto che Nathan(2 anni) che è il più piccolo dei miei tre bambini, sta crescendo bilingue, siamo italiani, ma viviamo in Inghilterra da tanti anni. Ero molto preoccupata perché le prime due bimbe hanno parlato precocemente e lui non spiccicava parola. Ho acquistato il corso sui prerequisiti, e da lì è partito il nostro lavoro. Lui aveva tutti i prerequisiti, ma alcuni non erano costanti.. Ho inoltre avuto 2 colloqui Skype con la dottoressa (l’ultimo i primi di aprile) dove mi ha dato altri preziosissimi consigli… Ecco l’aggiornamento è che Nathan si è sbloccato!! Ha iniziato con le prime paroline!!! Cioè in una quindicina di giorni siamo passati dal nulla a 10 paroline o più… Ora le dirò una cosa che so già in partenza che sto sbagliando… Lui parla in inglese e anch’io ho iniziato a parlargli in inglese ???????? diciamo che cerco di fare un po’ in entrambe le lingue e questo mi sembra che lo aiuti… Comunque ecco, il messaggio che voglio lasciare è quello di seguire i consigli della dottoressa e soprattutto l’importanza del corso sui prerequisiti!! E ve lo dico con il cuore in mano…abbiate fiducia nei vostri bimbi che quando meno ve lo aspetterete vi sorprenderanno!! ❤️
Giada R Mamma
Cara dottoressa, mio figlio di 2 anni e 2 mesi è sbocciato come una rosa ❤️ Da quando guardo i suoi video è migliorato tantissimo. Mesi fa ho avuto dei campanelli d’allarme, a 18 mesi circa non mi guardava più in viso, non indicava più, non lallava più, non capiva nessun comando, non si girava se chiamato.(Credo sia stato dovuto a troppa esposizione alla tv e a malattie stagionali frequenti) Ho prenotato subito una visita neuropsichiatrica, nel frattempo ho seguito i suoi video, il bambino ha iniziato a dare i primi segnali di ripresa…a 20 mesi ha ripreso a indicare anche se sporadicamente, il contatto oculare da scarso, a discreto… Però era ancora goffo anche nei movimenti,nonostante abbia rispettato regolarmente tutte le tappe di crescita. Quando ho fatto la valutazione neuropsichiatrica (22 mesi) ha avuto una diagnosi di ritardo globale dello sviluppo. Da lì mi sono rimboccata le maniche, tra pianti e disperazione ho iniziato a fare tante attività con lui, gli ho iniziato a leggere tanto ed ho eliminato la tv. Oggi a 2 anni e 2 mesi il bimbo è un altro bambino, comunica benissimo, capisce ogni comando, corre, indica qualsiasi cosa sia per chiedere che per mostrare, ride sempre (prima era inespressivo e apatico)contatto oculare ottimo e attenzione congiunta.. e pochi giorni fa la pediatra si è stupita di questo suo cambiamento. Anche la psicomotricista è rimasta senza parole per il cambiamento radicale. Entrambe mi hanno detto che rifacendo valutazione, il bambino sicuramente ne avrebbe una diversa (di semplice parlatore tardivo) e niente… Volevo condividere con tutti questa mia enorme gioia. Non mollate mai e credete nei vostri bimbi! Il mio ancora dice poche parole ma eravamo partiti da una base drammatica e vederlo ora come tutti i suoi coetanei mi rende davvero felice! Il prossimo step sarà parlare… Ma ho visto talmente progressi tutti insieme che non mi stupirei se iniziasse a breve, i prerequisiti ormai ci sono tutti ❤️
SM Mamma
Carissima Dottoressa Anna, io e mio marito ti seguiamo da questa primavera (2019) e sia dopo il corso sui prerequisiti e che dopo alcune precedenti occasioni di confronto avevamo già avuto alcuni piccoli momenti “wow”. Il nostro obbiettivo era aiutare nostra figlia che a tre anni dice pochissime parole. Vedersi dal vivo è stato quello che ci immaginavamo e cioè una sferzata di energia, risorsa per noi genitori più che preziosa. In diretta regali un’empatia che fa apparire tutto semplice e raggiungibile. La routine settimanale poi è tutt’altra storia ma lì sta a noi cercare con piccoli cambiamenti di fare un passo alla volta. Relativamente al corso sull’imitazione per noi è stato molto utile capire esattamente a che punto siamo e quali possono essere le fasi successive. Cerchiamo di costruire ogni momento di gioco come un momento speciale, creando aspettativa e cercando di conquistare con entusiasmo una sillaba alla volta.
Silvia e Vittorio Mamma e papà
Ciao Anna Ti volevo semplicemente dire Grazie!! ! Ti ho trovato quasi per caso perché stavo cercando alcuni consigli per insegnare al mio bambino a parlare. G.fino a 16 mesi non diceva nulla, o quasi ( si, no, dammi, mamma, papà, Lara, nonna, chi è? , dov’è? ). Capivo che lui capiva quando gli si parlava ( ha imparato molto dai libri, che ho iniziato a leggergli dal primo mese di vita). Verso 8 misi ho iniziato a chiedergli di ripetere le prime parole, ma zero risultati. Anche i nonni ci provavano a farlo ripetere o imitare ma sembra disinteressato della cosa, intanto si faceva capire benissimo indicando…😅a marzo mi sono ammalata di Covid, stavo bene, visto che mi dovevo fare la quarantena noi due soli ho colto la palla al balzo! Ho osservato il mio bambino, siamo stati assieme (cosa che accade solo poche ore alla settima a causa del lavoro!). Durante i suoi riposini mi sono ascoltata quasi tutti i tuoi video… Ho provato parlare con lui in modo semplice, giocando, utilizzando onomatopee, riprendo parole bisillabiche e dopo pochi giorni…..taaaaak! La rotella è scatta!!Ha iniziato a comunicare con solo onomatopee, dopo qualche settimana ha iniziato a ripetere le parole ed ora ripete quasi tutto e usate i vocaboli appropriati per comunicare!! Che soddisfazione!!!C’è ancora molto lavoro da ma ora è interessato “a parlare come i grandi”! Grazie tantissimo!! ! !! ! Un bacio Elena
Elena Mamma
Buongiorno sono la mamma di Andrea,un piccolo monello che fino ai 23 mesi l’unica parola che diceva era NO , nemmeno mamma e papà..ho deciso di acquistare il corso dopo averlo portato dall’età di 20 mesi a fare psicomotricità consigliata da un amica , ma con scarso risultato perché la terapista mi faceva uscire e lui piangeva tutto il tempo ..decisa acquistato il corso sui prerequisiti e studiando bene vedo che devo lavorare su alcuni di questi che Andrea sembra non avere ancora ben sviluppato, mi impegno e tutti i giorni mi dedico a lui giocando giocando e giocando ..morale della favola oggi Andrea a 26 mesi in tre mesi circa abbiamo fatto progressi enormi dice circa 70 /80 paroline e comincia a fare frasi del tipo..no mamma il ciuccio è mio ..mamma vieni fuori ecc sono felicissima e consiglio a tutti di provare questa strada nel mio caso è stata la scelta migliore che potessi fare per il mio bambino , se penso che non chiamava nemmeno mamma e e se penso a quanta paura avevo …vi abbraccio tutte e spero che la mia piccola esperienza possa darvi coraggio .
E Mamma

23 commenti su Recensioni

  • Avatar
    Alessandra 9 Giugno 2022 at 12:04 Rispondi

    È stata la nostra pediatra a farcelo notare con delle domande quando aveva 1 anno circa. Io non mi ero posta il problema perché non avendo mai sentito parlare di questa difficoltà, ho sempre pensato che per un bambino arrivasse in maniera del tutto naturale. Cercando su internet ho iniziato a scoprire le varie tabelle a cui si fa riferimento e poi cerca cerca su YouTube ho scoperto il suo canale attraverso la storia del bruco mai sazio e da lì ho iniziato a studiare i suoi video. Vedevo che il mio bambino pur molto piccolo era incollato allo schermo come affascinato dal suo viso e dalla sua voce. Così ho imparato come leggere i libri. Non ne ha tanti perché preferisco che impari e capisca quelli che ha. Lui risponde agli stimoli. Apre il libro e racconta la storia. E mi imita. Allora da lì ho capito che insieme alle parole ci vogliono i gesti. E ultimamente mi chiede col ditino cosa è questo e cosa è quello. Di che colore è…..sui libri indica tantissimo addirittura quando leggo imita la lettura con la mano. Si ricorda quando finisce la pagina e la gira quasi sempre nel momento giusto.
    Perciò una cosa che consiglio è sicuramente il parlare col sorriso, leggere tanto ai bimbi anche attraverso i gesti, non stancarsi mai di farlo e capire la giusta tonalità con cui percepiscono i suoni. Con lui ad esempio inizialmente usavo un tono molto alto. Ma poi ho capito che lui percepisce meglio i suoni se “non strillo” e se allungo le vocali. Semplifico, ad esempio il gallo fa chicchiiii …poi arriveremo ad aggiungere la R.
    I prerequisiti li ho imparati da Lei d.ssa. ( tutto è ripreso da lei, dai suoi consigli)e ho sempre cercato di farmi guardare il più possibile, di vedere se mi imita, se gioca solo e quanto gioca con me, sa indicare …ma si rifiuta di farlo quando vuole una cosa 😅 ancora dobbiamo lavorarci.
    Gli obiettivi sono sicuramente quelli di arrivare ad avere una buona dialettica almeno nel 3anno. Non siamo seguiti da nessuno per ora. Perché nonostante il ritardo con i tempi (che ha avuto un po’ su tutto tranne che nel mangiare avendolo svezzato da subito con riso, orzo e farro senza tritare nulla) io vedo che va avanti, che cresce e ultimamente impara nuove paroline abbastanza velocemente.
    Consiglio a tutti di guardare i suoi video e di seguirla sui social certo! Una volta non era così importante rientrare nelle tabelle, (non c’erano nemmeno i pediatri) , ma dato che oggi è tutto un po’ più calcolato , è necessario avere maggiore informazione su tante cose tra cui il linguaggio, già prima della nascita. Lei è un ottimo supporto nonostante la lontananza.
    Grazie per tutto l’impegno e la passione che trasmette a noi mamme in difficoltà e non. ❤️

  • Avatar
    Sacha 10 Febbraio 2022 at 14:16 Rispondi

    Vorrei lasciare un feedback super positivo per per i corsi della Dssa Anna Biavati che o iniziato a seguire, circa un anno fa, da allora ho raggiunto a piccoli passi, tantissimi traguardi insieme a mio figlio.
    Lui è nato a 26 settimane, ed in quinta giornata ha avuto una emorragia cerebrale nell’emisfero destro. Questa ha lasciato una piccola cicatrice compromettendo la sfera del linguaggio espressivo. Ora ha 3 anni e dice poche parole ma Grazie alle cose apprese nei corsi (prerequisiti del linguaggio e imitazione) e nei video su YouTube sul canale di Insegnami a parlare, non solo la qualità della vita e del gioco con mio figlio sono decisamente migliorati ma come dicevo dopo un anno tanti traguardi sono stati raggiunti. Il primo grande traguardo è stato quello di dare a mio figlio la capacità di comunicare e abbassare il livello di frustrazione tramite l’utilizzo del baby sign. Aumentato l’attenzione congiunta e stimolato tutti i pre requisiti del linguaggio fino ad arrivare alla produzione di nuove sillabe (lo, ti, la, to, te) dice mamma, papà, yoyo, blu, polpo. Ma come dicevo abbiamo notato miglioramenti su moltissimi aspetti della vita quotidiana. Anche la logopedista e la psicomotricista hanno constatato i miglioramenti di questo ultimo anno affermando che il lavoro fatto a casa ha portato significativi miglioramenti. Il segreto secondo me sta nell’apprendere il metodo e poi proiettarlo in tutte le azioni quotidiane e nella modalità di gioco. I risultati sono iniziati ad arrivare quando ho smesso di preoccuparmi e o iniziato a divertirmi insieme a lui. Prima il tempo passato insieme era scandito da “esercizi” che lui faticava a portare a termine perché non si divertiva nel farlo. Adesso riusciamo a giocare insieme per ore, abbiamo superato lo spettro del disturbo dell’attenzione presente in molti prematuri, aumentando l’attenzione fino a 15 minuti per ogni gioco. Anche fare le capriole sul letto è diventato un momento in cui lui impara nuove sillabe. Grazie!!!

  • Avatar
    Piera 27 Dicembre 2021 at 12:36 Rispondi

    Buongiorno a tutte, vi racconto la mia esperienza di mamma di un bambino “paratore tardivo”. A due anni Daniele parlava pochissimo, la situazione non è migliorata col tempo, io da mamma ansiosa cercavo di spronarlo nel modo più sbagliato (chiedendogli 10.000 volte di ripetere le parole che dicevo io, ovviamente non ottenevo il minimo risultato). La svolta per me è stata la “conoscenza” tramite il canale you tube della dottoressa Anna Biavati. Non smetterò mai di ringraziarla perché un grosso merito se oggi Daniele, 3 anni e 2 mesi, parla e dice praticamente tutto, è suo. Ho fatto con lei un colloquio via zoom (tra l’altro la sua segretaria è efficientissima) in cui la dottoressa, dai video inviati, ha inquadrato perfettamente il problema di Daniele: paratore tardivo con scarsa scarsa imitazione. Ho seguito il suo corso sull’imitazione e, cambiando approccio e seguendo il suo metodo Daniele è pian piano sbocciato. Devo dire che la dottoressa ha lavorato prima di tutto su di me: lei insegna a parlare prima di tutto alle mamme, nel senso che mi ha fatto capire quale fosse il modo giusto per aiutare il mio bambino, con il suo supporto mi sono sentita meno ansiosa e più sicura e sono certa che Daniele abbia percepito la mia tranquillità. Vi consiglio vivamente di provare i suoi corsi, sono magici!

    • Avatar
      Anna Biavati 27 Dicembre 2021 at 13:47 Rispondi

      Grazie Piera <3

  • Avatar
    Patrizia Carciani Kvensler 25 Ottobre 2021 at 8:43 Rispondi

    Il mio bimbo ha la Sindrome di Down e quando aveva 3 anni e mezzo, ho consultato la Dott.ssa Biavati che mi ha dato ottimi consigli per aiutarlo a formulare suoni e paroline, Dopo poco mio figlio ha cominciato a dire le sue prime parole. Inoltre, i video della Dott.ssa sono molto preziosi. Grazie

    • Avatar
      Anna Biavati 25 Ottobre 2021 at 10:09 Rispondi

      Grazie Patrizia, mi ricordo di lei. Un abbraccio.

  • Avatar
    Dajana 28 Settembre 2021 at 16:49 Rispondi

    Sono una mamma con un bambino si 4 anni che ha un disordine evolutivo misto ma soprattutto legato al espressione verbale,ha un ritardo importante nel linguaggio e nella comunicazione verbale,e vedere i suoi video ha aiutato molto sia mio figlio che me come genitore a darmi la motivazione e la energia per combattere con ancora più grinta e entusiasmo anche quelle volte che mi demoralizzo, perché i suoi video sono semplici e comprensibili,le sue strategie sono giocose e semplici da eseguire ,sappiamo bene quanto sia importante fare terapie etc ma sappiamo bene anche che molte volte per avere risultati più veloci ci vogliono anche tante possibilità economiche per andare dal più bravo terapeuta che magari non si trova nella nostra città o nella nostra nazione e poi tante volte il bambino stesso non piace questa o quella persona e si rifiuta di collaborare,sappiamo bene quanto tutto questo sia difficile a volte e quanto vorremmo fare si più e spesso non siamo in grado,e grazie alla dottoressa Baviati quel PIÙ si riesce a dare, perche si acquisiscono delle conoscenze che magari non sapevamo e impariamo a diventare noi i terapeuti dei nostri figli perché tutto il tempo che sono a casa con noi siamo noi il loro punto di riferimento e il loro mondo e noi dobbiamo sapere come agire per stimolarli ulteriormente e grazie di 💓 a persone come la dottoressa che non hanno timore a condividere il loro sapere con altri.
    Ogni volta che portavo mio figlio dallo psicologo o logopedista etc dopo un oretta tornavo a casa e mi chiedevo ma il bambino in quella unica ora a settimana o più cosa può imparare se le altre 23 ore le passa a casa o cmq fuori dallo studio del professionista?
    Cosa gli resta in testa?
    Certo aiuta molto ma è poco per me,nel mio caso c’è un bisogno 24h24 di stimolarli e di lavoro e grazie a video strutturati bene riesco a avere dei risultati,piccoli progressi ,a occhio piccolissimi ma grandi per me e per il bambino.
    Non dico che dobbiamo saperne di più di chi fa questo di mestiere e ha studiato una vita per diventare un professionista ma cercare di leggere dai libri giusto fare dei corsi come il suo imparare il più possibile per aiutare i nostri piccoli da solo che bene.
    Onore al lavoro che fa che è uno dei più utili lavori al mondo,fosse per me proporrei di dare retribuzioni a sei zeri a prefessionisti del suo settore,come ai medici e gli insegnanti mentre darei le paghe basse a calciatori,show business,e politici.
    PERCHÉ in questo mondo tutto è al contrario,purtroppo,tanto merito e ogni bene alle persone che hanno il coraggio e la determinazione a mettersi a studiare molti anni per diventare dottori e mettersi a lavorare con i bambini e soprattutto quelli che lavorano con bambini con disturbi o ritardi.
    Ci vuole molta energia e amore per questo lavoro di questo sono sicura,quindi sono un grande grazie
    Dajana

  • Avatar
    Silvia M. 1 Giugno 2021 at 10:11 Rispondi

    I corsi della dottoressa sono efficaci e divertenti.
    Nel mio caso seguendo i corsi mi sono accorta di commettere alcuni errori con la mia bimba di 21 mesi.
    Sto seguendo i consigli impartiti dalla dottoressa da poche settimane e i risultati sono sensazionali. In questo periodo sta iniziando davvero a ripetere tutto e si aggiungono parole ogni giorno.

    • Avatar
      Anna Biavati 1 Giugno 2021 at 10:15 Rispondi

      grazie per il suo prezioso riscontro Silvia, sono felice che ne abbia tratto giovamento.

  • Avatar
    Francesca 31 Maggio 2021 at 8:54 Rispondi

    Abbiamo cominciato il nostro percorso con Anna all inizio dell anno scolastico. In questi nove mesi di scuola il nostro bimbo, con mutismo selettivo ha fatto dei bellissimi passi in avanti, dalla bolla in cui era chiuso ha cominciato a rispondere alle richieste degli insegnanti e a trovare il coraggio di provare cose nuove, per noi una gioia immensa!!
    Abbiamo iniziato a vedere fiorire il nostro bimbo grazie alle strategie che la Dottoressa ci ha insegnato, in sinergia con le insegnanti e la scuola. Fondamentale proprio questa collaborazione vincente che la Dottoressa instaura sia con i genitori ma soprattutto con gli insegnanti, preziosa la sua disponibilità e presenza in qualsiasi occasione.
    Assolutamente interessante e utile tutto il materiale che Anna mette a disposizione dei genitori e della scuola per comprendere in maniera più concreta le difficoltà e lo stato d animo dei bimbi con mutismo selettivo.
    Grazie di cuore per averci aiutato a far sbocciare il nostro “fiore”.

    • Avatar
      Anna Biavati 1 Giugno 2021 at 10:14 Rispondi

      grazie di cuore Francesca, l’ho ringraziata in privato. un abbraccio

  • Avatar
    Valentina Ramponi 29 Aprile 2021 at 9:27 Rispondi

    Buongiorno dottoressa, sono qui a testimoniare l’importanza dei suoi corsi sia quello sui prerequisiti sia quello sull’ imitazione, inoltre molto efficaci anche i video su YT dove legge i libri. Mio figlio 30 mesi dice solo mamma qlc onomatopea e qlc suono (da quando vediamo i video dove lei legge i libri dice “oh noooooo”) comunque seguendo i consigli che da nei suoi corsi Noáh è molto cambiato: è più attento, guarda negli occhi, indica quello che vuole e imita tantissimo…questo grazie a lei.Anche il logopedista che segue mio figlio mi ha confermato i progressi che ha fatto nell’ultimo periodo. Consiglio a tutte le mamme e papà di acquistarli sono manna dal cielo….ci sono tantissime idee per giocare insieme ai bimbi anche con cose semplici che si trovano in casa senza spendere tanto in un sacco di giochi inutili.
    Abbiamo ancora molto da lavorare, è dura ma non molliamo..
    Grazie dott.ssa Anna x la carica incredibile che mette in tutto quello che fa.
    Un abbraccio
    Valentina

    • Avatar
      Anna Biavati 4 Maggio 2021 at 10:20 Rispondi

      Valeria sono molto felice delle sue parole, ogni recensione positiva è un gioiello e una gioia per il cuore. Grazie grazie grazie.

  • Avatar
    Anna 26 Novembre 2020 at 20:03 Rispondi

    Incantevolmente preparata la dr.ssa BIAVATI. Lo dico da insegnante di sostegno e in questa veste ho potuto conoscerla e imparare cose preziose in una versione leggera ma proficua. Simpaticissima, preparata e concreta. L’esperto giusto nel Barnum della confusione nel settore. Lanciatevi tra le braccia della Sua preparazione e farete un atterraggio che salverà le vostre vite di genitori.
    .

    • Avatar
      Lauryn 27 Novembre 2020 at 10:22 Rispondi

      un grazie non basta per le sue parole, la dottoressa ringrazia di cuore.

  • Avatar
    Elena 10 Settembre 2018 at 18:23 Rispondi

    Cara Dottoressa Anna,
    in un periodo di sconforto

    Ho iniz a leggere su internet.. Poi ho trovato te.. ️.. Sei l’unica che mi ha dato la forza per reagire.. Mi hai
    Supportato e dato la forza.. Con la tua professionalità e la tua gentilezza.
    Hai sempre una buona parola, sempre molto dolce e disponibile..
    Mi hai insegnato a giocare in modo diverso, ad usare il tono di voce, l’espressione del viso,.. Ho ripetuto sempre tutto e di tutto, abbiamo fatto e continuiamo a fare tanta terapia tramite asl e privatamente, e lavorato tanto a casa.
    Ho guard tutti i tuoi video, ho letto tutti i tuoi articoli e quando ne esce uno nuovo lo guardo e lo leggo con attenzione.

    grazie di tutto.. grazie per la persona meravigliosa che sei

    Elena

  • Avatar
    ionela 2 Settembre 2018 at 10:30 Rispondi

    Salve dott.ssa,
    Ho trovato il suo corso molto interessante e utile, mi ha aiutata a capire di più la difficoltà di mio figlio con alcuni suoni. Consiglio sempre la sua pagina facebook quando si parla di ritardo del linguaggio perché a me si è aperto un mondo dopo aver visto i suoi video su Youtube.
    Mio figlio di 5 anni è seguito da un logopedista e sta facendo dei progressi anche grazie alla messa in pratica dei suoi consigli.

  • Avatar
    SaraFabri Gagliardi 25 Agosto 2018 at 12:07 Rispondi

    Tantissimi consigli a portata di tutti!! Ho seguito il corso gratuito e l’ho trovato semplice e comprensibile anche da chi non è del settore. Anche tutti i video su yt e li ho trovati estremamente interessanti. Per mia figlia che compie 3 anni ho comprato Mr. Potato dopo aver visto il video a riguardo e avendo scoperto le potenzialità che può avere un gioco apparentemente banale. Lavorando nel mondo dell’infanzia, anche con bimbi che hanno difficoltà nel linguaggio, è sempre utile conoscere qualche semplice strategia da adottare.

  • Avatar
    Vittoria 25 Agosto 2018 at 9:53 Rispondi

    Anna riesce a trasmettere concetti fondamentali in modo efficace e mai noioso! Professionalità & Creatività…complimenti da una studentessa di logopedia 🙂 ♥

  • Avatar
    Francesca S. 24 Agosto 2018 at 17:14 Rispondi

    Ciao a tutti,
    In questi mesi mio figlio ha fatto tanti progressi, adesso ha 2 anni e 3 mesi e seppure ancora un pochino indietro per la sua età (non fa frasi) di progressi ne ha fatti tanti il mio campione! Ogni giorno aggiunge qualche parolina detta bene e tante dette a modo suo ma per me è una gioia xche siamo partiti davvero da zero, dal non dire nemmeno mamma e papà! E poi, al di là di questo si sono sviluppati alla perfezione tutti i prerequisiti, l’attenzione congiunta, il gioco condiviso… purtroppo siamo fermi con la logopedia perché la sua terapista è andata in maternità e si spera x settembre arrivi la nuova ma ho continuato a lavorare tanto a casa, con le cartoline x ripetere le paroline e abbiamo iniziato anche con i verbi…. gesti tantissimi, suoni onomatopeici (adesso quando vede qualcuno dormire fa il suono del russare ??) e poi di grande aiuto è stato anche l’asilo iniziato 3 mesi fa è gestito da 2 pedagogiste che lo stimolano tanto… questo ha aiutato anche molto l’imitazione, adesso copia ogni gesto (anche linguaccia e pernacchie che prima non faceva perché usava poco la lingua/bocca) e anche i suoni (uffa, ahia, cucù…)
    Insomma piano piano stiamo vedendo la luce e non posso che ringraziare in ultimo questo gruppo e la Dottoressa Dssa Anna Biavati perché mi hanno aperto un mondo che non conoscevo sui tanti aspetti della comunicazione
    Continuiamo a lavorare con forza e pazienza… andrà tutto bene!!!!

  • Avatar
    Sabrina 24 Agosto 2018 at 8:45 Rispondi

    Ho seguito il suo corso sui prerequisiti del linguaggio che è ben fatto e semplice da seguire anche per chi non è del campo. Dottoressa sempre disponibile e gentile. . E tanti video e consigli per sviluppare il linguaggio. Grazie di tutto Dottoressa 🙂 <3

  • Avatar
    Deborah Emme 22 Agosto 2018 at 8:57 Rispondi

    Qualche mese fa, presa da uno stato di confusione e quindi da un bisogno estremo di essere aiutata e seguita con il mio bimbo (di ora 30 mesi) nei migliori dei modi anche a casa, con giochi mirati e adatti alle sue esigenze e lacune, iniziai lunghe nottate a fare ricerche, lessi così tra tanti professionisti il nome della nostra cara dott.ssa Anna Biavati.

    Con lei abbiamo trovato da subito la rinascita, la luce…una donna così dolce, empatica, entusiasmante e disponibile, ma nello stesso tempo professionale e preparata. Lei ci mette “il cuore e l’anima” nel suo lavoro, trasmette davvero quel calore avvolgente che solo “una mamma” sa dare e questo non è proprio da tutti.
    Che dire…amore a prima vista, da subito mi sono fidata di lei. Nessuno e dico nessuno incontrato fin’ora è stato mai diretto, esplicativo e con suggerimenti efficaci con me e con la mia famiglia come lei.
    Iniziai a seguire i suoi video su YouTube, ad iscrivermi al suo gruppo facebook, a fare il suo corso sui prerequisiti, a prendere appunti e spunti su tutto ciò che suggerisce…ogni giorno da’ sempre più carica per affrontare il tutto.
    Da subito con precise strategie, rassicurazioni, cambiamenti a casa, nel gioco, nel modo di porsi con il bimbo, abbiamo ottenuto dei notevoli cambiamenti con nostro figlio.

    La dott.ssa Anna Biavati con i suoi modi unici e diretti, ha conquistato anche mio figlio più grande dell’età di 8 anni, lui mi dice sempre: “Sono contento che abbiamo trovato una dott.ssa gentile con i bambini”, spesso lui mi chiede di mettere i suoi video su YouTube, così da poter imparare nuovi giochi da fare; ritaglia foto, disegna e inventa giochi per il suo fratellino.
    In famiglia cerchiamo tutti di imitare un po’ l’entusiasmo che lei mette nell’esporre le cose e condurre il gioco, il suo tono di voce dolce e pacato, la calma nel gestire il gioco che può sembrare scontato, ma che non è così, non è facile.

    Ascoltando la dott.ssa Anna e il suo gruppo ho fissato ben in mente dei concetti chiave, per esempio, ho capito che iniziare a lavorare sempre su ciò che piace al bimbo, non forzandolo a fare ciò che non vuole è uno dei punti di forza.
    Seguendo lei sono stata in grado di evidenziare che i sorrisi, le espressioni buffe, l’empatia, l’amore, la fiducia e la felicità cambiano tutto, il bimbo percepisce ogni stato d’animo. Più si è empatici con il sorriso e più loro sono coinvolti, attenti e felici.

    Suggerisco vivamente di iscriversi al suo gruppo facebook, al suo blog, di contattarla, di osservarla in tutto, perché i suoi consigli e il suo aiuto sono davvero preziosi, di un valore inestimabile.
    Grazie di cuore, la seguiamo sempre con tanta positività e voglia di farcela.

  • Avatar
    Tiziana Lorusso 22 Agosto 2018 at 8:05 Rispondi

    Consiglio Assolutamente TUTTO. A partite dal corso sui prerequisiti a tutti i video che la dottoressa ha pubblicato sul suo canale YouTube a tutti i post e commenti a cui la dottoressa ha risposto. Per me si sono rivelati incredibilmente fondamentali nel percorso verso la comunicazione di mia figlia. Consiglio a tutti i genitori di guardare i video della Dottoressa Anna Biavati su YouTube e incominciare a mettere in pratica tutti i suoi consigli preziosissimi. Quando per la prima volta per caso ho visto un video della dottoressa Anna Biavati è stato come vedere la luce in fondo al tunnel e non smetterò mai di ringraziarla.

  • Lascia un tuo commento

    PDF GRATUITO: il ritardo del linguaggio, "5 cose che i genitori dovrebbero sapere"
    Inserisci la tua mail per riceverlo direttamente alla tua mail insieme a 3 video gratuiti.
    Anna Biavati logopedista
    ATTIVITA', PDF DA STAMPARE, LIBRI
    ATTIVITA', PDF DA STAMPARE, LIBRI