Le emozioni dei bambini: impariamo a conoscerle, comprenderle e gestirle

Se il tuo bambino ha mai avuto un atteggiamento oppositivo, crisi di pianto, lanciano giochi o non vogliono condividere, questo articolo fa per te.

Le emozioni sono degli impulsi che si innescano in risposta ad uno stimolo.

Abbiamo una componente emotiva primaria innata che riguarda le emozioni di base, universali e uguali per tutti: tristezza, rabbia, paura, disgusto e sorpresa.

E infine abbiamo le emozioni secondarie che sono il prodotto del percorso evolutivo personale.

Queste risposte emotive si sviluppano con l’esperienza che il bambino fa e dunque riflettono tutti gli sviluppi che lo riguardano: cognitivo, comunicativo e sociale.

Spesso ci raccontate che i vostri bambini hanno delle crisi di pianto, sono oppositivi, lanciano i giochi e non vogliono interagire e condividere. In alcuni casi diventano violenti e picchiano gli altri o si fanno male da soli. Tutte queste dinamiche sono certamente degne di attenzione ma non bisogna generalizzare e guardare a questi aspetti solo come sintomi di qualcosa che non va, piuttosto come reazione ad uno stimolo. Nello specifico, nei bambini con ritardo del linguaggio, disturbi del linguaggio e/o dell’apprendimento, reazioni comportamentali come queste possono essere una risposta al disagio che i bambini vivono. Una conseguenza della pressione che avvertono intorno, sentimenti di frustrazione e inadeguatezza che sperimentano nel confronto con l’adulto o con i coetanei. È importante guardare a questi aspetti e coglierne le diverse sfumature, per creare un contesto sereno e sicuro per il bambino, funzionale al suo sviluppo globale.

Vi suggeriamo la visione di questo video che ha come protagonista la Dottoressa Simona Rattà, Psicologa specializzata nell’infanzia e nell’età evolutiva. La Dottoressa ci aiuta a capire quali sono le strategie educative e comunicative da utilizzare con i bambini e propone dei veri e propri percorsi di parent training per sostenere la genitorialità.

Articolo della psicologa Dssa Adele Spinnato© e la logopedista pediatrica Dssa Anna Biavati©

VISITA LA PAGINA DEL CORSO SUI PREREQUISITI DEL LINGUAGGIO
“INSEGNA AL TUO BAMBINO A PARLARE”

Lascia un tuo commento

Mini corso GRATUITO sui prerequisiti del linguaggio
Inserisci la tua mail per riceverlo direttamente alla tua mail insieme a 3 video gratuiti.
Anna Biavati logopedista
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: