attenzione, linguaggio

Cosa sono i prerequisiti del linguaggio?

Mio figlio ha 24/36 mesi e non parla.

Mio figlio dice solo poche paroline.

Mio figlio ha inizialmente detto mamma e papà, poi più niente.

Mio figlio non sembra interessato alle attività o a ripetere le paroline.

Mio figlio si arrabbia e butta tutto per aria.

La risposta a questa e molte altre domande simili è una sola: mancano i prerequisiti del linguaggio.

Ma cosa sono i prerequisiti del linguaggio?

Un prerequisito è qualcosa, in questo caso un’abilità, che si deve sviluppare PRIMA di arrivare a PARLARE.

Spesso noi genitori vediamo solo l’obbiettivo finale, che è poi quello a noi più evidente, e cioè il PARLARE e con parole ben scandite.

In realtà prima di arrivarci ci sono tanti piccoli passetti che si devono avverare, 11 per la precisione, e devono avverarsi TUTTI, in modo COMPLETO e  COSTANTE.

Esempio: potrebbe anche avvenire che il nostro bambino sappia pronunciare “mamma” ma che poi abbandoni la parola per molto tempo.
Oppure che tenti di dire qualcosa, ma non riuscendo, si innervosisca e non si dimostri interessato ai giochi, quando questi richiedano la comunicazione verbale.
O ancora si arrabbi se gli chiediamo di ripetere una parola (mai chiedere di ripetere, ma fate da modello!)

Insomma, pretendere che il nostro bambino all’improvviso parli è come correre una maratona senza aver fatto l’allenamento!

In una video intervista spontanea di Adele, una mamma che ha seguito il videocorso sui prerequisiti, ha spiegato gli aspetti positivi che ha rafforzato in suo figlio tramite la conoscenza degli 11 prerequisiti che hanno poi portato il piccolo Vincenzo a comunicare finalmente con le parole.

Alla base c’è sempre il gioco, e non è poco quello che voi genitori fate a casa. Ma fare i giochi giusti, indirizzati a migliorare gli specifici prerequisiti, può far risparmiare tempo e ottimizzare le energie nostre e del bambino costruendo insieme un miracolo giorno per giorno.

La Dottoressa Biavati ha voluto fare un regalo a tutti, facendo conoscere molti principi che fanno da base al vero e proprio corso, per creare il quale ha messo tante ore di impegno.

Se inserirai la tua mail nel modulo alla pagina www.insegnamiaparlare.it riceverai gratuitamente direttamente nella tua mail due pdf:

  • 5 cose che ogni genitore dovrebbe sapere (5 pagine)
  • introduzione ai prerequisiti del linguaggio (20 pagine)

In più nei tre giorni successivi riceverai anche tre video con una pagina di spiegazione, sui tre pilastri da conoscere per poter affrontare il discorso dei prerequisiti:

  1. Le bandierine rosse sulla comunicazione (tutti i campanelli di allarme da valutare per scongiurare qualsiasi altra patologia – se hai forti dubbi portalo comunque dal pediatra)
  2. L’importanza di usare l’espressività nel giocare e nella voce durante i momenti di gioco con i nostri bambini
  3. L’importanza del gioco stesso, che migliora attenzione, imitazione e stimola tutti i prerequisiti

Controlla sempre che la prima mail, che parte appena ti iscrivi, non finisca nello spam, e non perderai le successive mail!

Ora sarai pronto ad affrontare il videocorso e cominciare a stimolare il tuo bambino!

PORTAMI AL VIDEOCORSO COMPLETO

Ascolta cosa ha raccontato Adele:

 

1 thought on “Cosa sono i prerequisiti del linguaggio?”

Lascia un tuo commento