Silvia e Vittorio

Carissima Dottoressa Anna,

io e mio marito ti seguiamo da questa primavera (2019) e sia dopo il corso sui prerequisiti e che dopo alcune precedenti occasioni di confronto avevamo già avuto alcuni piccoli momenti “wow”.

Il nostro obbiettivo era aiutare nostra figlia che a tre anni dice pochissime parole. Vedersi dal vivo è stato quello che ci immaginavamo e cioè una sferzata di energia, risorsa per noi genitori più che preziosa. In diretta regali un’empatia che fa apparire tutto semplice e raggiungibile.

La routine settimanale poi  è tutt’altra storia ma lì sta a noi cercare con piccoli cambiamenti di fare un passo alla volta.

Relativamente al corso sull’imitazione per noi è stato molto utile capire esattamente a che punto siamo e quali possono essere le fasi successive. Cerchiamo di costruire ogni momento di gioco come un momento speciale, creando aspettativa e cercando di conquistare con entusiasmo una sillaba alla volta.